Quattro libri sotto l’albero per migliorare la gestione del tempo e la produttività

 

Le vacanze natalizie sono uno dei momenti migliori per dedicarsi alla lettura, perché non approfittarne per imparare a gestire meglio il tuo tempo e il tuo lavoro?</teaser>

In questo periodo è normale trovarsi a riflettere sull’anno appena trascorso e voler stilare una lista degli obiettivi per l’anno che verrà: peccato che più dell’80% dei buoni propositi per il nuovo anno vengano abbandonati entro la fine di gennaio. Per questo abbiamo pensato di proporre una lista di titoli pensati proprio per migliorare la produttività personale e aiutarci a conseguire i nostri obiettivi con meno sforzo, in meno tempo.

Detto, fatto! di David Allen

Pubblicato per la prima volta nel 2001, Detto, fatto! (in originale Getting things done, da cui l’acronimo GTD) è diventato un vero e proprio classico nell’ambito della gestione del tempo e della produttività, trasformandosi anche in un modello manageriale per la gestione dei progetti e della comunicazione.

A differenza di altri sistemi organizzativi, il metodo GTD proposto da Allen non pone l’accento sulla priorità da assegnare ai diversi incarichi, ma piuttosto sulla pianificazione e l’organizzazione minuziosa delle attività grazie a to-do list dettagliate e continuamente aggiornate. La tesi di Allen, infatti, è che il motivo per cui troviamo difficile portare a termine certi incarichi è proprio l’insufficiente pianificazione delle azioni necessarie a ottenere i risultati desiderati.

Citazione preferita: «Fai uscire ogni cosa dalla tua mente. Prendi le decisioni riguardo le azioni necessarie nel momento in cui il problema compare, non quando esplode.»

 

Quattro ore alla settimana di Tim Ferriss

Abbiamo già parlato su questo blog di come secondo i più recenti studi scientifici, la produttività globale potrebbe crescere in seguito a una ragionata riduzione dell’orario lavorativo. Con il beneplacito della ricerca, Tim Ferris sostiene che è possibile lavorare un decimo del tempo rispetto a quanto facciamo e ottenere comunque risultati eccellenti, a patto di saper gestire al meglio la nostra produttività.

Il libro di Ferris nasce dalla sua esperienza vissuta di workaholic, prima come dipendente e successivamente come imprenditore, e racconta il suo percorso personale alla ricerca di un equilibrio fra lavoro e vita privata. Dalla sua uscita nel 2007, il libro ha dato vita a un vero e proprio movimento basato sull’idea che il tempo, e non il denaro, sia la risorsa più preziosa che abbiamo a disposizione.

Citazione preferita: «Ricordate: a meno che una cosa sia ben definita e importante, nessuno dovrebbe farla. Eliminare, prima di delegare.»

 

Fare il doppio in metà tempo di Jeff Sutherland

Jeff Sutherland è una figura conosciutissima nell’ambito della produttività e del time-management: è uno dei sottoscrittori del manifesto Agile per lo sviluppo del software e insieme a Ken Schwaber a elaborato il metodo Scrum, un sistema per la gestione dello sviluppo del software basato su costanti cicli di feedback e sulla capacità di adattamento in corsa dei processi produttivi alle esigenze del momento.

 

I principi base del metodo sono descritti nella Scrum guide gratuita e disponibile in oltre 30 lingue, ma è in Fare il doppio in metà tempo che Sutherland espone i fondamenti teorici alla base del suo metodo e discute i vantaggi che si possono ottenere applicando questo approccio a qualsiasi ambito lavorativo. Corredato di numerosi esempi, il libro di Sutherland è la perfetta introduzione ai principi del lavoro agile e una risorsa indispensabile per chi ricopre ruoli manageriali o di coordinamento.

Citazione preferita: « Il multitasking ti rende stupido. Fare più di una cosa alla volta ti rende più lento e peggiora i tuoi risultati in entrambe le attività. Evitalo a ogni costo.»

 

Le 4 Discipline dell’Execution di Chris McChesney, Sean Covey e Jim Huling

Secondo il professor Christensen della Harvard Business School questo è «il libro che ogni leader dovrebbe leggere» per imparare a gestire le priorità e organizzare il lavoro. Le 4 discipline non sono altro che regole per tradurre le strategie in azione, a tutti i livelli di un’organizzazione: si parte dal focus, requisito essenziale per pianificare con efficacia, e da una robusta strategia per il raggiungimento degli obiettivi, da accompagnare sempre a una continua revisione dell’andamento del lavoro.

Il libro è una vera e propria miniera di spunti di riflessione sui diversi approcci alla produttività e al lavoro, ricco di esempi pratici in grado di rivoluzionare ogni preesistente nozione riguardo alle corrette modalità di gestione del tempo e di rendere più produttiva qualsiasi organizzazione, dalla grande azienda alla piccola impresa.

Citazione preferita: «Devi decidere quali sono le tue priorità più importanti e avere il coraggio di dire – educatamente, gentilmente ma fermamente – no a tutto il resto.»

 

Buona lettura!

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti!

Trackback from your site.

Giulia Bertani

Giulia Bertani è Assistente Marketing presso Segretaria24.it. In questo blog si occupa di temi di interesse per liberi professionisti e imprenditori che desiderano migliorare la propria produttività e ampliare il proprio portfolio clienti.

Leave a comment

Fai crescere la tua impresa con il nostro servizio di segretariato a distanza.

Con noi assicuri alla tua attività una reperibilità telefonica ottimale, anche 24h su 24:

  • ✓ Gestione chiamate, agenda appuntamenti, e servizio fax virtuale
  • ✓ Segretariato madrelingua anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo
  • ✓ Applicazione smartphone gratuita per iOS e Android
  • Richiedi un’offerta senza impegno e per il tuo primo mese ottieni un bonus di 25 € sulle telefonate e zero costi di canone.

    Le informazioni fornite saranno archiviate in conformità con la nostra politica sulla privacy per elaborare la vostra richiesta di contatto.

    Posso revocare questo consenso in qualsiasi momento.*