ufficio con palma

Troppo caldo in ufficio? 6 consigli per combattere l’afa

 

Durante i mesi estivi rimanere concentrati sul lavoro diventa più difficile, soprattutto durante le ondate di calore in cui le temperature si innalzano fino a toccare i 40 gradi. Ecco quindi alcuni semplici consigli da seguire per sopravvivere alla calura estiva e restare produttivi.

Il caldo è uno dei più grandi nemici della concentrazione ed è in grado di incidere sensibilmente sulle nostre capacità cognitive, come dimostrano i risultati di un recente studio dell’università del Wisconsin. Per questo l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha indicato come ideale per il lavoro d’ufficio una temperatura compresa fra i 18°C e i 24°C. Nonostante sia del tutto normale che la produttività subisca un rallentamento nei mesi estivi, anche a causa del cosiddetto summer slump, seguire alcune semplici raccomandazioni può aiutarci ad affrontare meglio l’estate in ufficio.

 

  1. Non esagerare con l’aria condizionata

Gli impianti di condizionamento sono fra i nostri migliori alleati per combattere la letargia delle torride giornate estive, ma un uso indiscriminato dell’aria condizionata può portare più svantaggi che benefici, soprattutto per quanto riguarda la salute. Le indicazioni ufficiali di INAIL, l’Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro, raccomandano di non superare mai i 7 gradi di differenza fra la temperatura interna e quella esterna, perché l’esposizione a forti sbalzi termici rappresenta un fattore di rischio per malattie come raffreddore, mal di gola, laringite, faringite e, nei casi più gravi, tracheite e bronchite.

 

  1. Bere frequentemente

Con l’innalzarsi delle temperature è necessario prestare maggiore attenzione alla quantità di liquidi che si assumono, perché la sudorazione causata dal caldo aumenta il rischio di disidratazione. Attenzione a cosa beviamo però: anche se caffè e tè possono sembrare il rimedio perfetto per la sonnolenza causata dalle alte temperature, la caffeina contenuta in queste bevande può innalzare la nostra frequenza cardiaca e di conseguenza stimolare la circolazione, causando un aumento della temperatura corporea. Inoltre, le bevande che contengono caffeina hanno un’azione diuretica che rischia di accelerare il processo di disidratazione. Nei mesi estivi è quindi meglio preferire tisane e infusi senza caffeina, sia caldi che freddi, in grado di fornire sollievo dal caldo e reintegrare i liquidi persi con il sudore.

 

  1. Vestirsi con abiti comodi

Adottare un abbigliamento casual pur mantenendo un dress code appropriato all’ambiente lavorativo può essere di enorme aiuto per combattere il caldo estivo. Un abbigliamento confortevole favorisce infatti una migliore circolazione dell’aria intorno al nostro corpo, aiutandoci a evitare una sudorazione eccessiva. Soprattutto durante le giornate più calde, scegliamo tessuti naturali come il cotone o il lino, che permettono una migliore traspirazione rispetto alle fibre sintetiche, e optiamo per colori chiari che riflettano i raggi solari, mantenendoci più freschi.

 

  1. Staccare la spina

Schermi, computer, fax, fotocopiatrici e stampanti, così come lampade e punti luce, generano grandi quantità di calore quando sono accesi, soprattutto se posizionati in spazi angusti e privi di aria condizionata. Per evitare di innalzare inutilmente la temperatura in ufficio, durante i mesi estivi è quindi consigliabile spegnere tutte le apparecchiature elettroniche che non vengono utilizzate e tutte le luci che non sono necessarie. Oltre a permetterci di risparmiare energia, ridurre al minimo l’utilizzo degli apparecchi elettrici e delle luci contribuirà a mantenere più fresco l’ufficio e ci consentirà di lavorare confortevolmente anche nei momenti più caldi della giornata.

 

  1. Bagnare polsi e tempie per evitare i colpi di calore

In estate, complici il sole e le alte temperature, è più facile essere soggetti a colpi di calore, soprattutto durante gli spostamenti da casa all’ufficio in cui si è esposti alle temperature elevate dei mezzi pubblici, della strada o dell’auto. In questi casi il miglior modo per scongiurare i colpi di calore e abbassare velocemente la temperatura percepita è quello di bagnare con acqua fresca polsi e tempie. I colpi di calore sono infatti dovuti a un aumento della temperatura corporea causato da un abbassamento della pressione sanguigna. Quando si tamponano con acqua fredda i polsi, il collo o le tempie il sistema nervoso autonomo risponde con un temporaneo innalzamento della pressione, che aiuta a scongiurare il rischio di malesseri e svenimenti.

 

  1. Mangiare leggero

Un’alimentazione basata su cibi sani e facilmente digeribili è uno dei migliori rimedi per combattere il caldo: insalate, pasta fredda, carni magre, pesce, yogurt, frullati e soprattutto frutta e verdura sono fra gli alimenti più indicati durante i mesi estivi. Oltre ad aiutarci a mantenere un buon livello di idratazione grazie all’alto contenuto di acqua, mangiare frutta e verdura ci permette anche di reintegrare le vitamine e i sali minerali persi a causa della sudorazione. Inoltre, sia la frutta che la verdura contengono grandi quantità di carotenoidi, sostanze che contribuiscono a proteggere la pelle dai danni che possono verificarsi in seguito all’esposizione al sole.

 

 

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti!

Tags: , , , ,

Trackback from your site.

Giulia Bertani

Giulia Bertani è Assistente Marketing presso Segretaria24.it. In questo blog si occupa di temi di interesse per liberi professionisti e imprenditori che desiderano migliorare la propria produttività e ampliare il proprio portfolio clienti.

Leave a comment

Fai crescere la tua impresa con il nostro servizio di segretariato a distanza.

Con noi assicuri alla tua attività una reperibilità telefonica ottimale, anche 24h su 24:

  • ✓ Gestione chiamate, agenda appuntamenti, e servizio fax virtuale
  • ✓ Segretariato madrelingua anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo
  • ✓ Applicazione smartphone gratuita per iOS e Android
  • Richiedi un’offerta senza impegno e per il tuo primo mese ottieni un bonus di 25 € sulle telefonate e zero costi di canone.

    Le informazioni fornite saranno archiviate in conformità con la nostra politica sulla privacy per elaborare la vostra richiesta di contatto.

    Posso revocare questo consenso in qualsiasi momento.*