Software per freelancer: mappe mentali con Wisemapping

La mappa mentale è una forma di organizzazione grafica delle informazioni, promossa dal cognitivista Tony Buzan come il miglior strumento per rappresentare il pensiero generativo e associativo tipico degli esseri umani. Il cervello umano, infatti, non opera in modo sequenziale, ma procede per associazioni e collega idee e concetti tra loro in maniera dinamica e non lineare.

Ogni mappa mentale è uno schema concettuale in cui l’idea principale viene inserita al centro e collegata, per mezzo di diramazioni, ad altri concetti e temi. Questo stimola la generazione di nuove idee e dà la possibilità di esplorare ogni elemento come parte di un insieme, permettendo al tempo stesso di delinearne caratteristiche specifiche.

L’utilità del disegnare mappe mentali nell’ambito dell’apprendimento è stata dimostrata da molteplici studi, ma uno dei suoi impieghi più interessanti è nel contesto della pianificazione professionale, dove la visione d’insieme è fondamentale quanto l’attenzione al dettaglio.

In un recente articolo abbiamo parlato dell’importanza di stilare un business plan per pianificare una carriera freelance e abbiamo visto come elaborarne uno rispondendo a una lista di domande mirate. Usando l’elaborazione di un business plan come esempio, esploreremo il processo di realizzazione di una mappa mentale e familiarizzeremo con uno dei più interessanti software di mind-mapping: Wisemapping.

In teoria una mappa mentale può essere semplicemente disegnata su carta, ma farlo per mezzo di un software ha il vantaggio di permetterci di utilizzare con facilità immagini, colori e simboli e di apportare modifiche senza rendere la nostra mappa confusa e illeggibile, oltre che permetterci di condividerla con altri.

Wisemapping: creazione di mappe mentali

Fra i molti software disponibili per realizzare mappe mentali, abbiamo scelto Wisemapping per diverse ragioni: è compatibile con qualsiasi tipo di piattaforma, la licenza open-source offre maggiori sicurezza e versatilità rispetto ai software proprietari, l’interfaccia intuitiva e minimalista riduce al minimo le distrazioni e la possibilità di condividere le proprie mappe mentali con amici e colleghi lo rende uno strumento perfetto anche per i contesti collaborativi. Wisemapping è disponibile sia come applicazione web-based che come software da installare sul proprio server, l’uso è gratuito e il progetto è finanziato dalle donazioni volontarie degli utenti.

Dopo aver creato un account gratuito, ci troviamo di fronte alla schermata principale, dalla quale ci sarà possibile creare nuove mappe, assegnare loro delle categorie, esportarle, pubblicarle o condividerle con altri.

wisemapping - schermata principale

Creiamo una nuova mappa mentale dal titolo “Business Plan”, tramite il pulsante “Nuovo”, e verremo subito reindirizzati verso la schermata principale della nuova mappa, al centro della quale è già stato posizionato il riquadro iniziale.

Cominciamo a inserire i sotto-argomenti tramite il pulsante “Nuovo Topic”, ricordando che uno dei punti di forza delle mappe mentali è la possibilità di usare indizi visivi per rappresentare collegamenti fra i diversi elementi. Ad esempio, possiamo posizionare sulla destra gli argomenti a carattere ‘interno’, che riguardano la natura della nostra attività freelance e i servizi offerti, e posizionare a sinistra quelli a carattere ‘esterno’, che riguardano i rapporti con clienti, concorrenti, ecc. Sfruttando le potenzialità grafiche di Wisemapping, assegniamo a ciascuna categoria un colore diverso.

Wisemapping - mappa mentale 1

Una volta riempiti i campi secondo la lista di domande fornita in precedenza, usiamo frecce o simboli per collegare fra loro argomenti appartenenti a categorie diverse ma concettualmente vicini: colleghiamo i nostri obiettivi professionali a lungo termine al tema della formazione, ad esempio, che a sua volta è collegata alla possibilità di entrare in contatto con altri professionisti del nostro settore.

Wisemapping - mappa mentale 2

Wisemapping - mappa mentale 3

 

 

Continuiamo a espandere la nostra mappa, inserendo nuovi argomenti e collegandoli a quelli già esistenti, aggiungendo annotazioni, icone e link per darci un quadro il più possibile esteso dei vari aspetti della nostra futura attività freelance.

Wisemapping - mappa mentale 4

Salviamo adesso la nostra mappa, che potremo poi esportare in uno dei molti formati disponibili e magari condividere con un collega più esperto, o con un amico.

Adesso che abbiamo familiarizzato con il concetto di mind-mapping e abbiamo visto come metterne in pratica i principi, possiamo personalizzarlo secondo le nostre esigenze e applicarlo a molteplici situazioni: l’organizzazione di informazioni, il brainstorming di strategie di marketing, la pianificazione di progetti professionali e personali.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti!

Tags: ,

Trackback from your site.

Giulia Bertani

Giulia Bertani è Assistente Marketing presso Segretaria24.it. In questo blog si occupa di temi di interesse per liberi professionisti e imprenditori che desiderano migliorare la propria produttività e ampliare il proprio portfolio clienti.

Leave a comment

Fai crescere la tua impresa con il nostro servizio di segretariato a distanza.

Con noi assicuri alla tua attività una reperibilità telefonica ottimale, anche 24h su 24:

  • ✓ Gestione chiamate, agenda appuntamenti, e servizio fax virtuale
  • ✓ Segretariato madrelingua anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo
  • ✓ Applicazione smartphone gratuita per iOS e Android
  • Richiedi un’offerta senza impegno e per il tuo primo mese ottieni un bonus di 25 € sulle telefonate e zero costi di canone.

    Le informazioni fornite saranno archiviate in conformità con la nostra politica sulla privacy per elaborare la vostra richiesta di contatto.

    Posso revocare questo consenso in qualsiasi momento.*