multicultural team

In un ufficio multiculturale aumentano la produttività e la creatività

Nonostante le difficoltà che possono emergere dall’incontro di prospettive culturali diverse, lavorare in un contesto multiculturale ci rende più produttivi e più capaci di risolvere problemi per mezzo di soluzioni creative. 

I flussi migratori, un mercato che diventa sempre più globale e l’adozione di metodi di lavoro smart stanno cambiando l’aspetto delle aziende italiane: è ormai diventato comune sentir parlare lingue diverse all’interno dello stesso ufficio e lavorare fianco a fianco con persone che provengono da contesti culturali diversi.

La gestione di una forza lavoro multiculturale rappresenta spesso una sfida per i manager, principalmente per via della necessità di armonizzare mentalità e attitudini differenti verso uno scopo comune. Culture diverse hanno infatti approcci diversi sia nei confronti del lavoro che delle relazioni interpersonali e non è sempre facile trovare un equilibrio fra inclinazioni apparentemente opposte. Tuttavia, il multiculturalismo rappresenta un’opportunità di crescita e una spinta all’innovazione, che dovrebbe essere incoraggiata tramite una corporate culture che promuova valori di diversità e inclusione sociale.

La diversità di prospettive è la chiave per l’innovazione

Ci sono due caratteristiche che accomunano le persone creative: la disponibilità a valutare approcci diversi alla risoluzione di uno stesso problema e la capacità di osservare il mondo attraverso molteplici prospettive.

L’incontro con culture diverse ci avvicina a nuove esperienze, che a loro volta ci rendono più consapevoli della molteplicità di approcci possibili alla vita, lavorativa e non. È proprio questa apertura mentale a stimolare la nostra creatività: non più legati a un’unica prospettiva, possiamo liberamente esplorare soluzioni, idee e approcci diversi. Per questo, secondo il rapporto Innovation through Diversity redatto da Forbes la diversità nell’ambiente di lavoro è diventata «l’elemento chiave per l’innovazione e un requisito fondamentale per affermarsi nel mercato globale».

I team multiculturali sono più produttivi

Uno studio condotto dalla Victorian Equal Opportunity and Human Rights Commission (VEOHRC) ha messo in luce come i team composti da persone provenienti da culture diverse siano generalmente più efficienti in termini di problem-solving, ma i vantaggi di lavorare in un team multiculturale sono particolarmente evidenti in termini di produttività.

Infatti, secondo i risultati di una ricerca condotta presso la Ryerson University i dipendenti che lavorano in un contesto multiculturale esibiscono livelli più alti di soddisfazione, aderenza ai valori della compagnia e produttività generale. Incoraggiare il multiculturalismo in azienda ha anche immediate e significative ripercussioni economiche: secondo un rapporto di McKinsey & Company, le aziende con una forza lavoro multiculturale ottengono profitti migliori.

La conoscenza dei mercati locali

Una forza lavoro multiculturale rappresenta un enorme vantaggio per le aziende che desiderano incoraggiare l’internazionalizzazione ed espandersi in nuovi mercati: la capacità di comprendere i mercati locali è fondamentale per ristrutturare l’offerta e adattarla alle specifiche esigenze dei nuovi mercati. Ogni cultura è caratterizzata da valori e priorità differenti: basti pensare all’importanza delle relazioni sociali nel mondo asiatico rispetto alla tendenza decisamente più individualista diffusa nella società occidentale.

La familiarità culturale con il mercato si traduce in una maggiore facilità nell’instaurare rapporti di collaborazione con la popolazione locale, magari approfittando delle conoscenze linguistiche dei parlanti nativi e della loro familiarità con le tradizioni e gli usi del luogo. La conoscenza delle norme socio-culturali che caratterizzano un paese, poi, non è solo importante per potersi adattare più facilmente alle convenzioni locali, ma è cruciale per elaborare strategie promozionali efficaci.

Il potenziale di crescita personale e professionale

Ultimo vantaggio, ma non certo per importanza, è il potenziale di crescita rappresentato dall’incontro con altre culture: l’apertura mentale derivante dall’esposizione a prospettive diverse ci arricchisce tanto sul piano personale che su quello professionale.

Da un lato infatti, l’avvicinamento a culture diverse ci rende più consapevoli della potenziale ristrettezza della nostra visione del mondo e più consci del suo influsso negativo sulla nostra capacità di pensare e di risolvere problemi. Dall’altro il multiculturalismo in ufficio è in grado di arricchire la nostra consapevolezza culturale, esponendoci di volta in volta a idee e punti di vista considerati inusuali nella nostra cultura d’origine e abituandoci a pensare “fuori dagli schemi”.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti!

Tags: ,

Trackback from your site.

Giulia Bertani

Giulia Bertani è Assistente Marketing presso Segretaria24.it. In questo blog si occupa di temi di interesse per liberi professionisti e imprenditori che desiderano migliorare la propria produttività e ampliare il proprio portfolio clienti.

Leave a comment

Fai crescere la tua impresa con il nostro servizio di segretariato a distanza.

Con noi assicuri alla tua attività una reperibilità telefonica ottimale, anche 24h su 24:

  • ✓ Gestione chiamate, agenda appuntamenti, e servizio fax virtuale
  • ✓ Segretariato madrelingua anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo
  • ✓ Applicazione smartphone gratuita per iOS e Android
  • Richiedi un’offerta senza impegno e per il tuo primo mese ottieni un bonus di 25 € sulle telefonate e zero costi di canone.

    Le informazioni fornite saranno archiviate in conformità con la nostra politica sulla privacy per elaborare la vostra richiesta di contatto.

    Posso revocare questo consenso in qualsiasi momento.*