mongolfiere idee

Come mettersi in proprio senza rinunciare al posto fisso.

Hai un’idea di business. E sai che potrebbe funzionare. Oppure desideri metterti in proprio e avviare una tua attività. Cosa ti tiene ancora ancorato alla tua scrivania di lavoratore dipendente? Quando si vuole intraprendere la strada del lavoro autonomo, i dubbi sono tanti quanti i rischi che ci prepariamo ad affrontare. Può essere quindi saggio, almeno fino a quando non saremo sicuri che la nostra idea funzioni davvero, evitare di farsi prendere dalle euforie del momento e mantenere il proprio posto fisso. Ma come?

Diventare imprenditori senza licenziarsi è possibile!

Le possibilità sono essenzialmente due.

1) Ami l’azienda per la quale lavori ma non hai una posizione che ti permetta di fare carriera o di realizzare a pieno le tue capacità. In questo caso puoi proporre al tuo capo un progetto da seguire e sviluppare proprio come se fosse il tuo. Devi valutare l’impatto positivo che la tua idea potrà avere sullo sviluppo aziendale, fare una stima del tempo necessario al raggiungimento dei risultati desiderati, e ovviamente sfoderare tutte le tue arti retoriche per risultare convincente agli occhi del tuo capo. Questo modo di fare impresa all’interno di un’azienda (definita anche come Intrapreneurship), ti darà la misura delle tue capacità di imprenditore e sarà una sorta di trampolino di lancio per quando deciderai di avviare un’attività che sia soltanto tua. Ovviamente questa strada è percorribile soltanto se all’interno della tua azienda non vi è già un Product Owner che potrebbe sentirsi minacciato dalla tua ambizione…

2) Non ami particolarmente l’azienda per la quale lavori, ma ti offre una stabilità economica alla quale non te la senti di rinunciare del tutto. In questo caso la prima cosa da fare è ridurre le ore lavorative da 40 a 30 (o a 20, se ti viene concesso di farlo). Nella fase di lancio dell’attività dovrai fare sicuramente qualche nottata e lavorare anche durante i weekend, quindi tieni pronto il ghiaccio per le occhiaie se non vuoi che il tuo capo si accorga di qualcosa di strano!

Lavoratore dipendente di giorno, imprenditore di notte

Se scegli la via dell’imprenditoria ma non vuoi rinunciare fin da subito al tuo posto di lavoro, devi sapere che avrai molte più difficoltà di chi può dedicare tutto il suo tempo alla propria impresa. Prima di tutto devi renderti conto che non potrai fare tutto da solo. Ti servirà sicuramente un aiuto. Ma da chi? Zie e sorelle possono darti una mano a costo zero, ma non hanno (almeno non sempre) l’esperienza e le competenze di cui hai bisogno.

Una soluzione è quella di rivolgersi a dei freelance ai quali poter delegare lo svolgimento di determinate attività. Grazie allo sviluppo di software per la condivisione di progetti online, è ormai possibile collaborare a distanza in maniera facile ed efficace. Rivolgerti a dei professionisti esterni ti aiuterà ad avviare il tuo progetto imprenditoriale in meno tempo, e ti assicurerà anche qualche ora di sonno in più.

Quando qualcuno inizierà ad interessarsi al tuo prodotto o ai tuoi servizi, inizierai anche a ricevere delle telefonate. E se I tuoi nuovi clienti ti chiamassero proprio mentre sei in ufficio? Di certo non vuoi che i tuoi colleghi origlino e facciano la spia al capo… In questo caso puoi premunirti di un servizio di segretariato a distanza, da utilizzare soltanto durante le ore di lavoro. Basta attivare un trasferimento di chiamata e le telefonate dei tuoi clienti verranno gestite da delle segretarie che risponderanno al telefono con il nome della tua “neonata” attività. Una bella soddisfazione, non essere che agli inizi e avere già una segretaria personale! Se decidi di usare questo servizio, stai comunque attento a utilizzare un numero di telefono diverso da quello aziendale. Immagina se il tuo capo ti chiamasse per chiederti un’informazione e una delle tue segretarie a distanza rispondesse alla telefonata. Di certo sarebbe una bella soddisfazione, ma potrebbe crearti dei problemi sul piano professionale.

Insomma, tentare la strada dell’imprenditoria senza rischiare il tutto per tutto è possibile. Una volta sicuri del successo della vostra impresa, potrete dire definitivamente addio alla vostra vita da lavoratori dipendenti e dedicarvi anima e corpo al vostro progetto di business.

In bocca al lupo!

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti!

Tags: , , , ,

Trackback from your site.

Giulia Bertani

Giulia Bertani è Assistente Marketing presso Segretaria24.it. In questo blog si occupa di temi di interesse per liberi professionisti e imprenditori che desiderano migliorare la propria produttività e ampliare il proprio portfolio clienti.

Leave a comment

Fai crescere la tua impresa con il nostro servizio di segretariato a distanza.

Con noi assicuri alla tua attività una reperibilità telefonica ottimale, anche 24h su 24:

  • ✓ Gestione chiamate, agenda appuntamenti, e servizio fax virtuale
  • ✓ Segretariato madrelingua anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo
  • ✓ Applicazione smartphone gratuita per iOS e Android
  • Richiedi un’offerta senza impegno e per il tuo primo mese ottieni un bonus di 25 € sulle telefonate e zero costi di canone.

    Le informazioni fornite saranno archiviate in conformità con la nostra politica sulla privacy per elaborare la vostra richiesta di contatto.

    Posso revocare questo consenso in qualsiasi momento.*