impronte nella sabbia

Brand identity: i primi passi per costruire una solida identità di brand

Elaborare un’immagine coerente per la tua azienda o la tua attività è indispensabile per emergere in un mercato sempre più competitivo, ma da dove cominciare per costruire una brand identity efficace?

Conosci te stesso

 Prima di occuparti degli elementi che andranno a comporre la brand identity del tuo business è imperativo che tu faccia chiarezza su ciò che il tuo brand rappresenta e su ciò che desideri comunicare al pubblico. L’identità di un brand riassume infatti la sua missione, gli ideali che ne guidano le scelte e le caratteristiche che lo distinguono rispetto alla concorrenza, perciò è importante prima di tutto individuare gli elementi distintivi del tuo brand e i valori su cui si fonda.

Per capire meglio la personalità del tuo brand puoi cominciare con il considerare con attenzione la risposta ad alcune domande: qual’è lo scopo o la mission della tua attività? Quali sono gli ideali e i valori a cui si ispira? Cosa rende la tua attività diversa da tutte le altre dello stesso settore? Quali sono i suoi punti di forza? E quali i suoi punti deboli? Come descriveresti in tre parole l’essenza del tuo brand? Nel rispondere a queste domande, concentrati su ciò che rende la tua azienda speciale, diversa e unica nel suo genere: questa sarà la base sulla quale potrai costruire una solida brand identity.

 

Conosci i tuoi clienti

Una volta definita la personalità del tuo brand è il momento di capire qual’è il pubblico al quale ti rivolgi, ovvero la tipologia di cliente maggiormente interessata ai prodotti o ai servizi che offri. È importante delineare un’immagine il più possibile precisa del tuo pubblico di riferimento, che comprenda sia i dettagli demografici come l’età, il sesso, lo stato civile e l’attività professionale, sia quelli relativi ai comportamenti di acquisto come la disponibilità economica, la modalità di compravendita e le preferenze nei confronti un certo tipo di prodotto o di servizio.

Un ritratto dettagliato del tuo pubblico di riferimento ti aiuterà anche a comprendere meglio le modalità d’acquisto dei tuoi prodotti: chiediti, ad esempio, dove avvengono gli acquisti e con quale frequenza, se l’acquisto avviene in maniera impulsiva o ragionata, se è il frutto di una ricerca o di una comparazione fra più prodotti, ecc. La risposta a queste domande ti farà capire qual’è la relazione che esiste fra il tuo pubblico e il tuo brand e ti permetterà di scegliere le modalità di comunicazione più adatte per dialogare con i tuoi clienti, esistenti o potenziali.

 

Studia la concorrenza

L’analisi del mercato in cui operi e della concorrenza con la quale la tua azienda o la tua attività deve competere per l’attenzione dei consumatori è un requisito indispensabile per poter sviluppare strategie efficaci per comunicare la tua brand identity. Lo scopo di questa analisi è capire chi sono i tuoi rivali, qual’è la loro offerta e individuare così i loro punti forti e quelli deboli, per stabilire qual’è la tua posizione nel mercato di riferimento.

Per studiare la concorrenza non è sufficiente monitorare le attività delle aziende che operano nel tuo stesso settore tramite i canali tradizionali come i bilanci annuali, le informazioni presenti sui siti aziendali e i comunicati stampa,  ma è necessario anche analizzare il modo in cui comunicano con i consumatori: quali sono i contenuti che pubblicano e quanto spesso pubblicano nuovi contenuti? Quale uso fanno dei media e che tipo di canali privilegiano? Quali sono le reazioni del pubblico?

 

Crea un’immagine coerente

Una volta capito chi sei, chi sono i tuoi clienti e chi sono i tuoi principali competitor, è tempo di pensare agli strumenti tramite i quali comunicherai l’identità del tuo brand al pubblico. Una solida brand identity deve essere prima di tutto riconoscibile e coerente, perciò in questa fase è indispensabile adottare un approccio strategico e multi-disciplinare: sia il logo che la grafica, così come la struttura del sito, gli slogan e la presenza social devono essere studiate in modo da creare un’immagine uniforme e memorabile, capace di catturare l’attenzione del pubblico ma anche di essere facilmente  riconducibile alla tua attività. Non cedere alla tentazione di imitare aziende o marche di successo! Il punto di forza di una brand identity ben progettata è proprio quello di riuscire a far emergere le qualità che rendono unico il tuo brand.

Non dimenticare poi di prestare particolare attenzione ai contenuti che pubblichi: dai testi che sceglierai di inserire nel tuo sito, alle newsletter che invierai agli utenti, fino ai post presenti sui tuoi profili social. Questo perché per costruire un’identità di brand efficace è importante prestare attenzione a ciò che dici ma anche a come scegli di dirlo, solo in questo modo infatti potrai conquistare una posizione autorevole all’interno del tuo mercato di riferimento e guadagnarti il rispetto del tuo pubblico.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti!

Tags: , , , , , ,

Trackback from your site.

Giulia Bertani

Giulia Bertani è Assistente Marketing presso Segretaria24.it. In questo blog si occupa di temi di interesse per liberi professionisti e imprenditori che desiderano migliorare la propria produttività e ampliare il proprio portfolio clienti.

Leave a comment

Fai crescere la tua impresa con il nostro servizio di segretariato a distanza.

Con noi assicuri alla tua attività una reperibilità telefonica ottimale, anche 24h su 24:

  • ✓ Gestione chiamate, agenda appuntamenti, e servizio fax virtuale
  • ✓ Segretariato madrelingua anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo
  • ✓ Applicazione smartphone gratuita per iOS e Android
  • Richiedi un’offerta senza impegno e per il tuo primo mese ottieni un bonus di 25 € sulle telefonate e zero costi di canone.

    Le informazioni fornite saranno archiviate in conformità con la nostra politica sulla privacy per elaborare la vostra richiesta di contatto.

    Posso revocare questo consenso in qualsiasi momento.*