Domiciliazione sede legale: come funziona e quali sono i vantaggi

Per mantenersi flessibili e svincolati da infrastrutture costose, sempre più professionisti scelgono di domiciliare la propria attività presso un business center. Ma come funziona la domiciliazione legale e cosa prevede?

LEGGI ANCHE: Elezione del domicilio professionale: tutto quello che devi sapere 

La domiciliazione legale consente di utilizzare un indirizzo civico come sede legale di una società. Questo significa che un professionista o un’impresa può utilizzare l’indirizzo che viene loro fornito da un’altra azienda e pubblicarlo su biglietti da visita, carta intestata, siti web e documentazione, anche se l’attività professionale viene svolta da tutt’altra parte.

Insieme al servizio di domiciliazione legale molte aziende offrono anche un comodo servizio di domiciliazione postale e inoltro della posta: una soluzione che sicuramente libera molti professionisti da incombenze di vario tipo, soprattutto economico e logistico.

I vantaggi della domiciliazione fiscale e legale in breve:

  • Risparmio: non hai bisogno di un vero ufficio per la tua attività (niente costi di affitto e manutenzione).
  • Immagine: puoi utilizzare un indirizzo prestigioso come sede della tua attività a costi mensili minimi.
  • Gestione documentale più efficace: i tuoi documenti ufficiali vengono ricevuti da personale qualificato che provvede ad inoltrarteli su base giornaliera o settimanale e – su richiesta – a digitalizzarli.
  • Maggiore sicurezza: i tuoi documenti vengono conservati e archiviati in un luogo presidiato giorno e notte.
  • Flessibilità: non devi essere presente in ufficio per ricevere pacchi e corrispondenza; con una semplice procura postale permetterai all’azienda prestatrice di ricevere e gestire la posta a tuo nome.

Scelta e variazione della sede legale: cosa c’è da sapere?

In primo luogo va detto che l’utilizzo dei servizi di domiciliazione legale è molto meno oneroso e complesso per chi è in fase di lancio e non ha ancora domiciliato la propria attività. Per chi invece desidera fare un cambio di domiciliazione legale, ci sono alcuni fattori da considerare. Primo fra tutti, se le due sedi legali (la vecchia e la nuova) si trovano nello stesso Comune o meno.

Innanzitutto, se la nuova sede legale si trova nello stesso comune della vecchia, è possibile richiedere la variazione senza atto notarile, mentre se la nuova sede legale si trova in un comune diverso è necessario il passaggio con atto notarile, cosa che può comportare anche costi elevati. L’intervento del notaio è obbligatorio anche nel caso di modifica della sede legale all’interno dello stesso comune per le società che nell’atto costitutivo riportano l’indirizzo completo della sede legale (comprensivo di via e numero civico). Per effetto degli artt. 2328, 2463 e 2521 c.c.del DL n. 6/2003 è stato infatti eliminato l’obbligo di indicare l’indirizzo completo nell’atto costitutivo, limitandolo alla semplice indicazione del comune della sede legale. Se l’atto costitutivo non riporta l’indirizzo completo ma soltanto il comune, la richiesta di variazione è meno onerosa e può essere fatta tramite apposita domanda di iscrizione nel Registro delle Imprese con il modello S2.

A questo proposito la Camera di Commercio di Prato mette a disposizione un’utile guida consultabile online a questo indirizzo in cui vengono analizzati tutti i possibili scenari relativi ai cambi di sede societaria. Tutte le imprese hanno comunque l’obbligo di comunicare il cambio di sede legale all’Agenzia delle Entrate e alla Camera di Commercio. Per facilitare e snellire questa comunicazione, il Registro delle Imprese mette a disposizione un comodo sistema di Comunicazione Unica.

La normativa sulla domiciliazione fiscale

La scelta del domicilio legale prevede anche la scelta della sede presso la quale si desiderano ricevere le notifiche ufficiali e gli atti di valore legale, altrimenti definito Domicilio Fiscale.

La domiciliazione fiscale è regolata dal decreto del Presidente della Repubblica del 29 settembre 1973 n. 600. All’articolo 60 si legge che:

“è in facoltà del contribuente di eleggere domicilio presso una persona o un ufficio nel comune del proprio domicilio fiscale per la notificazione degli atti o degli avvisi che lo riguardano. In tal caso l’elezione di domicilio deve risultare espressamente da apposita comunicazione effettuata al competente ufficio a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento ovvero in via telematica con modalita’ stabilite con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate.”

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate viene riportato inoltre che i contribuenti residenti all’estero possono indicare un indirizzo estero per la ricezione delle notifiche purché non ne abbiano già indicato uno in Italia.

Domicilio fiscale e domicilio legale in breve:

Persona fisica -> elezione domicilio fiscale presso la sede di un’azienda prestatrice -> la domiciliazione della notifica degli atti deve avvenire presso lo stesso comune della sede fiscale.

Persona giuridica -> elezione domicilio legale presso la sede di un’azienda prestatrice -> la domiciliazione della notifica degli atti deve avvenire presso lo stesso comune della sede legale.

Se quindi il contribuente è una persona fisica titolare di partita Iva (ad esempio un professionista), può stabilire il domicilio per le notifiche presso un altro ufficio, a patto che si trovi nello stesso Comune del suo domicilio fiscale. La cosa è diversa per le persone giuridiche: in questo caso infatti la notificazione degli atti deve avvenire presso un indirizzo sul territorio del Comune della sede legale. Un’azienda in fase di lancio può quindi domiciliarsi presso la sede di un’aziena prestatrice, eleggendola al contempo a domicilio legale e fiscale.

LEGGI ANCHE:

Domiciliazione legale e domiciliazione postale a confronto 

Servizi di domiciliazione postale: cosa sono e quali sono i vantaggi per le PMI

 Come eleggere il domicilio fiscale per la notifica degli atti

Sia che si tratti di persone fisiche o giuridiche, in entrambi i casi è necessario comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi al domicilio scelto per la notifica degli atti. Per farlo bisogna compilare un modulo e inviarlo tramite raccomandata con avviso di ricevimento all’Agenzia delle Entrate competente.

Schermata 2015-03-28 a 15.57.02

Qui si può scaricare il modello per comunicare il domicilio fiscale all’Agenzia delle Entrate.

È importante allegare alla raccomandata anche la fotocopia del documento di identità del soggetto che lo firma. Chi invece desidera comunicare il domicilio fiscale per via telematica può farlo utilizzando l’apposito software presente sul sito www.agenziaentrate.gov.it utilizzando le proprie credenziali d’accesso.

Scopri il Business Center Montenapoleone

Il nostro business center in via Monte Napoleone a Milano ti mette a disposizione un ambiente prestigioso, funzionale e innovativo. Forniamo servizi di domiciliazione postale e legale, uffici temporanei arredati e sale meeting con attrezzature tecniche all’avanguardia per i tuoi incontri di lavoro. Contattaci per maggiori informazioni.


Tags: , ,

Trackback from your site.

Giulia Bertani

Giulia Bertani è Assistente Marketing presso Segretaria24.it. In questo blog si occupa di temi di interesse per liberi professionisti e imprenditori che desiderano migliorare la propria produttività e ampliare il proprio portfolio clienti.

Comments (12)

  • Avatar

    dario gattinoni

    |

    Desidero ricever info su costi dei servizi , grazie

    Reply

    • Avatar

      Giulia Bertani

      |

      Salve,
      La faccio contattare quanto prima da un nostro consulente al Suo indirizzo di posta elettronica.
      Un saluto,
      Giulia Bertani

      Reply

  • Avatar

    Christine Alison KING

    |

    Buonasera
    vorrei sapere se si può avere una domiciliazione legale nella Provincia di Pordenone e i costi.
    grazie
    CK

    Reply

    • Avatar

      Giulia Bertani

      |

      Buongiorno Christine,
      Al momento forniamo il servizio di domiciliazione legale soltanto a Milano. Se sei comunque interessata a conoscere i prezzi o a ricevere ulteriori informazioni non esitare a metterti in contatto con noi.
      Grazie.
      Un slauto,
      Giulia

      Reply

  • Avatar

    Marchi Domenico

    |

    Salve.
    Sarei interessato a ricevere info per la sede locale presso di voi.
    Grazie

    Reply

    • Avatar

      Giulia Bertani

      |

      Salve Domenico,
      grazie per la richiesta di informazioni. La faccio contattare quanto prima da un nostro consulente.
      Saluti,
      Giulia

      Reply

  • Avatar

    vito

    |

    Buongiorno, per la costituzione di una srl.s di un euro, cosa costa il domicilio legale e fiscale presso la Vostra società, fatemi saper saluti Vito

    Reply

    • Avatar

      Giulia Bertani

      |

      Salve Vito,
      abbiamo inoltrato i suoi contatti ad un nostro consulente commerciale che provvederà a contattarla.
      saluti,
      Giulia

      Reply

  • Avatar

    Stella

    |

    Salve, vorrei conoscere i prezzi per una domiciliazione legale e postale di una società italiana presso Berlino. Avete delle sedi?
    cordialmente

    Reply

    • Avatar

      Giulia Bertani

      |

      Salve Stella,
      Grazie per la richiesta di informazioni. Uno dei nostri consulenti la contatterà quanto prima per fornirle tutte le informazioni richieste.
      un saluto,
      Giulia

      Reply

  • Avatar

    fatima

    |

    salve … vorrei cambiare l’idirizzo da trieste a milano .. mi potresti spiegare cosa si serve .. grazie mille

    Reply

    • Avatar

      Giulia Bertani

      |

      Salve Fatima,
      grazie per la richiesta di informazioni. La faccio contattare da un nostro consulente che Le saprà dare tutte le informazioni necessarie.
      Saluti,
      Giulia

      Reply

Leave a comment

Fai crescere la tua impresa con il nostro servizio di segretariato a distanza.

Con noi assicuri alla tua attività una reperibilità telefonica ottimale, anche 24h su 24:

  • ✓ Gestione chiamate, agenda appuntamenti, e servizio fax virtuale
  • ✓ Segretariato madrelingua anche in inglese, tedesco, francese e spagnolo
  • ✓ Applicazione smartphone gratuita per iOS e Android
  • Richiedi un’offerta senza impegno e per il tuo primo mese ottieni un bonus di 50 € sulle telefonate e zero costi di canone.